Aricoli in Evidenza

La mia recensione
View Post
Spiaggia di Beauduc
Spiaggia di Beauduc – Camargue, Francia
View Post
Grotte di Matala – Creta, Grecia
View Post
Torna Su
6 Dic

Isola di Cozumel – Quintana Roo, Messico

Isla de Cozumel

L’isola di Cozumel è separata dalla terraferma (Playa del Carmen) da un braccio di mare di circa 20 km. Essa misura circa 48 km di lunghezza per 16 di larghezza, per una superficie totale (inclusi gli isolotti minori) di 477,961 km²: tali misure ne fanno la prima isola atlantica messicana per estensione. La maggior parte degli abitanti di Cozumel si concentra nella città di San Miguel de Cozumel (71400 ab.), sulla costa occidentale: il resto dell’isola è scarsamente popolato e ricoperto da una lussureggiante vegetazione tropicale.

Molto verosimilmente, i primi uomini a colonizzare Cozumel furono i Maya, nella prima metà del I millennio a.C.: sono stati recentemente trovati sull’isola anche degli antichi manufatti olmechi. La scarsissima popolazione di Cozumel in seguito al raid di Cortés fece sì che nei secoli successivi l’isola venne utilizzata come nascondiglio da innumerevoli pirati: nel 1848 la guerra che infuriava sul continente spinse numerosissime persone a stabilirvisi per poter vivere indisturbate.

Cozumel MessicoUna targa sita nel Museo Cozumel attesta addirittura che l’ex presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln avviò delle trattative per l’acquisto dell’isola, che tuttavia non andarono in porto proprio a causa della guerra: essa sarebbe dovuta essere adibita come centro dove collocare gli schiavi neri liberati. Durante la Seconda guerra mondiale l’isola venne adibita a punto di scalo per gli aerei alleati: venne costruito un aeroporto, anche a costo di rimuovere numerosi siti archeologici.

Nel 1959 Jacques Cousteau fu tra i primi a notare la bellezza della barriera corallina di Palancar, nella parte meridionale dell’isola: dalla pubblicità che ne fece nacque un certo interesse per Cozumel, che divenne un’apprezzata meta per gli appassionati di immersioni subacquee, successo solo in parte offuscato dalla controversa morte della cantante Kirsty MacColl. Cosa rende speciale questo paradiso tropicale, oltre alle spiagge meravigliose e al mare cristallino che contraddistinguono quasi tutte le isole caraibiche? Probabilmente un indizio va cercato nella sua storia, che testimonia di una bellezza nota da secoli alle popolazioni del Centro America. Cozumel è infatti un’isola colonizzata dall’uomo da circa ottocento anni, da quando cioè la civiltà precolombiana dei Maya, stabilì alcuni insediamenti sull’isola, lasciando vestigia di villaggi e di monumenti ancor oggi visibili, che rappresentano una buona fetta dell’attrattiva turistica.

Con ostinazione mi arrocco culturalmente in zona mediana, disorientato tra Shakespeare e Antonio de Curtis, risolvendo il dubbio amletico “essere, o non essere” con un perentorio “modestamente, io essi”.

Non ci sono commenti

Scrivi un Commento